Esplora contenuti correlati

OBBLIGO SFALCIO ERBACCE E ROVI SULLE AREE E SULLE STRADE DEL TERRITORIO COMUNALE

creato il

sfalcio

STRADE VICINALI: tutti i proprietari e/o conduttori di terreni appartenenti a qualunque categoria d’uso del suolo, con specifico riferimento ai frontisti delle strade vicinali,  entro e non oltre il primo giugno del c.a. hanno l’obbligo di provvedere a  ripulire da fieno, rovi, materiale secco di qualsiasi natura, l’area di loro proprietà e l’area limitrofa a strade pubbliche, in conformità a quanto disposto dall’art. 12 della Delibera di G. R. n. 22/4 del 04.05.2018. I contravventori andranno incontro alle sanzioni pecuniarie previste dalla Delibera Regionale n. 22/4 del 04.05.2018.

Vedi l'allegato elenco strade vicinali del 2018

AREE  STRADE URBANE E PERIFERICHE: tutti i proprietari e/o conduttori di edifici, terreni e aree nel centro abitato e  nelle aree limitrofe, entro e non oltre il primo giugno del c.a. hanno l’obbligo di provvedere alla costante pulizia e al decoroso mantenimento degli edifici con riferimento al taglio e estirpazione delle erbacce nei giardini e nei cortili.

Anche i proprietari di aree nel centro abitato e dei terreni limitrofi al centro abitato hanno l’obbligo di provvedere alla costante pulizia e dei rovi e all'eliminazione di quanto possa costituire esca per incendi e habitat per insetti e animali nocivi.

Verdi l'allegata Ordinanza Sindacale nr. 31 del 25/05/2016
← Ritorna indietro
torna all'inizio del contenuto