Esplora contenuti correlati

TAGLIO ERBACCE DA ESEGUIRE ENTRO IL 31 MAGGIO - Ordinanza sindacale -

creato il

erbacce

E' stata emanata l'Ordinanza  nr. 30 del 6 maggio 2020 in materia di decoro e igiene  nell'abitato nonchè di prevenzione del rischio di incendi.

L'ordinanza prevede l'obbligo di provvedere al taglio ed estirpazione delle erbacce sterpaglie, rovi, radicanti nelle facciate, nei giardini e nei cortili di pertinenza, alla eliminazione del materiale secco e dei rifiuti di qualsiasi natura e di quant’altro possa costituire esca per incendi e habitat per insetti ed altri animali nocivi dai terreni nel centro abitato o confinanti con esso.

L'ordinanza è rivolta anche ai proprietari dei terreni che si affacciano sulle strade vicinali i quali hanno l'obbligo di provvedere alla pulizia delle erbacce presenti sui muri e delle aree limitrofe alle strade.

L'OBBLIGO DECORRE DAL 1° GIUGNO FINO AL 31 OTTOBRE e comunque per tutto il periodo in cui vige lo stato di elevato rischio di incendio boschivo e le operazioni di pulizia, taglio, potatura, sfalcio, estirpazione e smaltimento, dovranno essere ripetute ogni qualvolta se ne presenti la necessità.

L'ordinanza prevede sanzioni a seguito dei controlli che cominceranno a partire dal prossimo 1° giugno.

Vedi l'Ordinanza allegata

← Ritorna indietro
torna all'inizio del contenuto