SERVIZIO SOS ANZIANI - covid 19

immagine sos anziani
Polizia Locale - 23 novembre 2020

Riprende, da lunedi 23 novembre, il servizio ''SOS ANZIANI''
 

A CHI E' RIVOLTO?

  • Alle persone anziane, alle persone non autosufficienti e a chi, in assenza di una rete familiare di supporto,si dovesse trovare nell'impossibilità di uscire di casa per fare commissioni di primaria importanza in questo periodo di emergenza dovuto alla necessità di contenere la diffusione del covid-19.

Il servizio, pensato dall'Amministrazione Comunale e curato dal servizio Protezione Civile della Polizia Locale, si avvale della preziosa e pronta collaborazione delle associazioni di volontariato che operano ad Ittiri: Protezione civile, Caritas San Pietro, Associazione Vincenziane, AVO, Compagnia Barracellare, Scaut e Consulta Giovani.

?QUANDO POTRO' CHIEDERE INFORMAZIONI E ATTIVARE IL SERVIZIO ?

  • DA LUNEDI  23 NOVEMBRE CHIAMANDO DALLE 8.00 ALLE 20.00 AL NUMERO DI EMERGENZA DELLA POLIZIA LOCALE 3405408460 CHE FILTRERA' LE RICHIESTE ALLE ASSOCIAZIONI.

GRAZIE a tutti i volontari per aver aderito al progetto.

#UNITICELAFAREMO #TUTTOANDRABENE

Approfondisci

TAGLIO ERBACCE DA ESEGUIRE ENTRO IL 31 MAGGIO - Ordinanza sindacale -

erbacce
Polizia Locale - 06 maggio 2020

E' stata emanata l'Ordinanza  nr. 30 del 6 maggio 2020 in materia di decoro e igiene  nell'abitato nonchè di prevenzione del rischio di incendi.

L'ordinanza prevede l'obbligo di provvedere al taglio ed estirpazione delle erbacce sterpaglie, rovi, radicanti nelle facciate, nei giardini e nei cortili di pertinenza, alla eliminazione del materiale secco e dei rifiuti di qualsiasi natura e di quant’altro possa costituire esca per incendi e habitat per insetti ed altri animali nocivi dai terreni nel centro abitato o confinanti con esso.

L'ordinanza è rivolta anche ai proprietari dei terreni che si affacciano sulle strade vicinali i quali hanno l'obbligo di provvedere alla pulizia delle erbacce presenti sui muri e delle aree limitrofe alle strade.

L'OBBLIGO DECORRE DAL 1° GIUGNO FINO AL 31 OTTOBRE e comunque per tutto il periodo in cui vige lo stato di elevato rischio di incendio boschivo e le operazioni di pulizia, taglio, potatura, sfalcio, estirpazione e smaltimento, dovranno essere ripetute ogni qualvolta se ne presenti la necessità.

L'ordinanza prevede sanzioni a seguito dei controlli che cominceranno a partire dal prossimo 1° giugno.

Vedi l'Ordinanza allegata

Approfondisci
torna all'inizio del contenuto